VETRATE ARTISTICHE A PIOMBO

vetrate artistiche a piombo

Le vetrate artistiche a piombo (che in inglese vengono identificate con il termine stained glass) sono forse la tipologia di vetrata artistica più conosciuta: molto famose sono ad esempio quelle presenti all’interno delle chiese (quelle presenti nella Sainte-Chapelle a Parigi e nel Duomo di Milano sono note e ammirate dai visitatori di tutto il mondo), ma vengono usate anche per l’arredamento, per donare un tocco di luce e colore alla casa.

Vetrate legate a piombo, la tecnica utilizzata dagli artigiani per realizzarle

La tecnica che viene usata dagli artigiani per realizzare le vetrate a piombo è antichissima, conosciuta già nel Medioevo: le lastre di vetro devono prima di tutto essere tagliate nei vari pezzi che alla fine andranno a comporre il disegno che si vuole ottenere (si procede ovviamente seguendo un disegno come modello realizzato in precedenza, che tenga conto dei diversi tagli da fare per riuscire a ricostruire la figura voluta una volta che la vetrata artistica verrà completata).

Per realizzare i tagli è necessario utilizzare uno strumento apposito: un tagliavetro, che può essere a rotella o con punta di diamante. Il tagliavetro deve essere passato sulla lasta effettuando una leggera pressione. Poi si deve procedere staccando il pezzo dalla lastra, procedura da effettuare molto delicatamente per evitare rotture e crepe.

In seguito le diverse parti devono essere unite tra loro utilizzando profili di piombo e una saldatura a stagno.

Vetrate artistiche a piombo, immagini

Ecco alcune immagini di vetrate artistiche a piombo che abbiamo realizzato negli anni. Come potete vedere è praticamente possibile realizzare una serie infinita di disegni (soggetti floreali come rose o calle, ispirati a opere d’arte, paesaggi oppure volti umani), interamente personalizzabili in base alle esigenze del cliente anche per quanto riguarda colori e dimensioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web si serve di cookies. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati collocano all’interno di computer, telefoni o altri dispositivi, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita dell’utente.
Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi presenti sul sito che si sta visitando.
I cookie sono necessari per agevolare la navigazione e renderla più semplice, non danneggiando in alcun modo il computer.
Noi utilizziamo:
Cookie di analisi
Usiamo i cookie di Google Analytics per quantificare il numero di utenti che visitano il nostro sito. Possiamo inoltre misurare e analizzare come i nostri utenti navigano nel nostro sito. Tali informazioni ci consentono di migliorare costantemente i nostri servizi e la tua esperienza.
Per maggiori informazioni visita la pagina sulla privacy di Google Analytics. http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
Cookie di terze parti
Alcune sezioni del sito utilizzano cookies di terze parti per garantire le interazioni con i social networks (ad esempio i tasti “Mi piace” o “Condividi” di Facebook, o il pulsante “+1″ di Google+).
Per maggiori informazioni:
Google+ http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/cookies – http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing
Facebook https://www.facebook.com/about/privacy – accedere al proprio account, sezione privacy
In nessun caso verranno raccolti dati di carattere personale. I cookie hanno un periodo di validità massimo di 2 anni. Navigando nel nostro sito web, accetti che questi cookie vengano scaricati sul tuo dispositivo e che acquisiamo dei dati durante le tue visite future.
Le informazioni memorizzate nei cookie del nostro sito web sono usate esclusivamente da noi, ad eccezione di quelli raccolti da terze parti (google analytics).
E possibile negare il consenso all’utilizzo dei cookie selezionando l’impostazione appropriata sul proprio browser: la navigazione non autenticata sul sito sarà comunque disponibile in tutte le sue funzionalità. Di seguito forniamo i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell’help del software normalmente disponibile attraverso il tasto F1):
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Google Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Bloccare%20i%20cookie
Apple Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265
Opera: http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/
Adobe (plug-in for flash cookies): http://www.adobe.com/security/flashplayer/articles/lso/
In alternativa è possibile disabilitare soltanto i cookie di Google Analytics, utilizzando il componente aggiuntivo di opt-out fornito da Google per i browser principali. Ricorda che eliminando i nostri cookie o disattivando cookie futuri potresti non accedere ad alcune sezioni o funzionalità del sito.

Chiudi